www.stone-ideas.com

Architettura: elementi meridionali per facciate al Mare Baltico

Facciate nella „Citta al mare“ prima della fine dei lavori.(Gennaio 2009) Già prima della fine dei lavori il complesso è stato premiato con il „diploma d’oro“, il più prestigioso premio di architettura della Russia. Si tratta della „Città al mare“, un complesso di case residenziali e alberghi appartamenti sulla riva Martinow nella Baia di San Pietroburgo che affacciano sull’acqua. Il progetto è di un gruppo di lavoro multinazionale composto dagli architetti Sergei Tchoban, nps tchoban voss (Berlin), e Ewgenij Gerasimow, EGP (San Pietroburgo). Committente era la LSR Group.

Si tratta complessivamente di ca. 160 appartamenti e unità abitative di dimensioni generose nonchè di infrastrutture sul isola Krestovsky segnata da parchi a nord del centro città si San Pietroburgo. Particolare è la facciata con un ricco utilizzo di pietra naturale. Gli architetti hanno inserito elementi del Meridione, come imposte e infissi del tipo utilizzate in Francia e in Italia e trasformate come elementi lapidei ai muri esterni. Con questo hanno creato un riferimento alla preferenza dei committenti di San Pietroburgo dei secoli scorsi per l’architettura del Sud e del Ovest d’Europa.

Per gli zoccoli degli edifici sono stati utilizzati basalto levigato fine Black Beauty, per i rivestimenti esterni pietra calcare levigato fine Flower Beige e per i parapetti e le architravi delle finestre ardesia Black Slate. Particolarmente decorativi sono le lamelle nella facciata che sono state fresate dalla pietra calcare chiara.

Lo Zar Pietro il Grande aveva fatto costruire la città di San Pietroburgo (in inglese) nel 1703 sulle paludi del fiume Newa. E’ stata ammirata per i suoi monumenti rappresentativi di gran lusso e per i suoi ricchi palazzi di città ed è stata nominata la „Venezia del nord“ per via dei suoi numerosi canali. Il centro città oggi fa parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Dal 18° al 20° secolo è stata la capitale del regno russo. Sotto i comunisti la città è stata denominata Leningrado. Conta più di quattro milioni di abitanti.

nps Tchoban Voss

„Città al mare“ (in russo)

Fotos: Aleksej Narodizkij