www.stone-ideas.com

Architettura: Ornamenti giocosi per facciate

„Wallcladding Concept"

Alla Marmomacc 2009 in padiglione 7B, stand E4

(Ottobre 2009) Un concetto innovativo per la creazione di facciate ventilate, questo è il „Wallcladding Concept“. Qui non si appendono semplicemente lavorati – per esempio: lucidi- in pietra davanti ad una parete, ma le pietre vengono decorate anche con degli ornamenti. In base alle proprie preferenze, quindi, il committente e l’architetto possono applicare sulle pareti esterne, un davanzale o un cornicione continuo oppure, se si vuole creare un effetto notevole, possono rivestire anche tutta la parete con la pietra.

Il „Wallcladding Concept“ è stato sviluppato dalla ditta spagnola Bateig, l’italiana Decormarmi e lo specialista tedesca per sottostrutture BWM. Il contesto è che, nella creazione, c’è sempre più richiesta, oltre al minimalismo, anche per l’ornamentale giocoso, specialmente da mercati come la Russia. Di Bateig sono i manufatti in pietra, di Decormarmi la lavorazione di fresa; BWM fornisce la sottocostruzione particolare.

Le tre ditte ci tengono a precisare che il concetto offre flessibilità nella creazione sotto aspetti. Per prima cosa, sulle lastre in pietra può essere applicato praticamente ogni disegno in base al desiderio del cliente. Per seconda cosa, la sottocostruzione permette di utilizzare ogni misura di lastra. Un’ulteriore vantaggio per il cliente è, infine, che tratta con un unico interlocutore che trasmette i vari desideri agli altri partner.

Attualmente vengono offerti due tipi di pietra e cioè le pietre calcaree arenarie Bateig Azul e Bateig Beige. Per la costruzione sono disponibili certificazioni di prova ufficiali, sia per la Russia che per il resto dell’Europa, precisano le ditte.

Bateig

Decormarmi

BWM

Alla Marmomacc 2009 in padiglione 7B, stand E4