www.stone-ideas.com

Il futuro dell’edilizia su una superficie di 180.000 m²

La Bau 2015 circa 2.000 espositori da tutto il mondo presenteranno soluzioni per architettura, materiali e sistemi. Oltre alla tradizionale suddivisione per prodotti, materiali e temi, ella consolida l’approccio orientato alle soluzioni, collocando le aziende espositrici nelle aree dedicate ai settori applicativi nei quali offrono soluzioni. Piastrelle e ceramiche saranno al centro del salone, mentre la chimica per edilizia avrà un’area dedicata nella parte est del quartiere espositivo.

Tutto secondo tradizione nel settore Pietre/Terre, che si presenta su un’area di 22.000 metri quadri nei padiglioni A1 e A2, e comprende calcestruzzo, BIMS, fibra-cemento, intonaci, massetti, materiali fonoassorbenti e termoisolanti.

I materiali per tetti, comprese le finestre, occuperanno l’intero padiglione A3. L’industria dei laterizi metterà in mostra tutto il suo repertorio, dalle coperture per muri alle tegole, fino ai componenti completi per edifici, inclusi gli impianti per la produzione di energia.

La novità del 2015 è lo spostamento dei produttori di ceramiche dal padiglione A6 all’A4, più centrale, insieme alla pietra naturale.

I produttori di pavimentazioni – elastiche come linoleum, PVC, caucciù e sughero, tessili, laminati e parquet – traslocher anno dal padiglione B6 all’A5, occupando anche una metà dell’adiacente A6. In questo modo i pavimenti, finora distribuiti fra B6, A6 e A4, costituiranno un’area espositiva unica.

Il padiglione B6 diventa così disponibile per ospitare le categorie di chimica per edilizia e utensili per edilizia. Le aziende del settore illustreranno come la loro gamma completa di soluzioni (dagli isolanti agli intonaci, dalle vernici alle colle) possa essere utilizzata per la realizzazione di facciate e interni. In vetrina anche le soluzioni per la protezione antincendio e l’isolamento acustico. Le aziende di chimica per edilizia condivideranno il padiglione A6 con le pavimentazioni.

Novità anche nell’area nord del quartiere espositivo. Nel 2015 il settore Bau IT occuperà quasi interamente il padiglione C3, direttamente accessibili dall’ingresso Nord, consolidando il suo ruolo di principale vetrina europea di informatica per l’edilizia.

I padiglioni B1 e C1 saranno dedicati ai sistemi di facciata e protezione solare e ai profili di alluminio

L’area espositiva complessivamente di 20.000 m² accoglierà anche macchine e utensili per la lavorazione dell’alluminio e dell’acciaio.

I sistemi di costruzione, facciate, protezione solare e produzione di energia in acciaio saranno collocati anche nel 2015 nel padiglione B2, insieme a sistemi e prodotti di acciaio inox, zinco e rame.

A poca distanza, sempre nel padiglione B2, verranno collocate le tecnologie per energia e impianti solari. I produttori mostreranno come sia possibile integrare le soluzioni tecniche più avanzate con eleganza in ogni edificio.

Azionamenti per aperture e cancelli, inclusi i sistemi per parcheggi, occuperanno nuovamente il padiglione B3 e una picco la porzione del C3.

Il padiglione B5 propone l’intera gamma di offerta dell’industria del legno e della plastica. Ci saranno strutture di legno, arredo d’interni e materiali.

I leader dell’industria del vetro internazionale presentano nel padiglione C2 gli sviluppi e i prodotti più recenti nel campo del vetro e dell’architettura in vetro. Saranno esposti qui anche i sistemi di automazione e controllo degli edifici (building automation).

Porte e finestre di legno, plastica, vetro e alluminio, ferramenta e serrature occupano un’area comune di 21.000 m² nei padiglioni C4 e B4. I visitatori troveranno aziende produttrici e fornitrici le une accanto alle altre. Un altro tema centrale è la sicurezza degli edifici, per la quale verranno presentati i concetti e i sistemi più svariati.

„Investire nel futuro“ è il motto del padiglione B0, dove saranno presenti, fra gli altri, i rappresentanti di istituti e associazioni del settore delle costruzioni. Nel forum del padiglione B0 i temi in primo piano saranno la ricerca e la promozione dell’edilizia. È prevista anche una sessione dedicata al tema dell’edilizia di restauro.

The Long Night of Architecture offers architectural walks through the city of München. Apart from the visit of the Sea Life Buildung, all venues are free of charge. The bus shuttle is also free.

Bau, Monaco di Bavaria, dal 19 al 24 gennaio 2015

Fonte: Bau

(09.01.2015)