www.stone-ideas.com

Il granito rivaluta un angolo stradale prima poco attraente di Oslo

Thomas Heftyes Plass, Oslo.

La Thomas Heftyes Plass ora invita i cittadini a sostare, senza il precedente rivestimento di asfalto

A volte sono i piccoli angoli che rendono una grande città accogliente per i suoi cittadini. La città norvegese di Oslo ha creato un luogo di questo genere con la Thomas Heftyes Plass (Piazza Thomas Heftyes). Lo spazio era stato dominato prima da una distesa di asfalto, compresi un chiosco e una postazione per i taxi. Quasi nessuno voleva fermarsi lì – al massimo si attraversava la piazza andando da qualche altra parte.

 Lo spazio era stato dominato prima da una distesa di asfalto, compresi un chiosco e una postazione per i taxi. Foto: Kjetil Ree / Wikimedia Commons

Ora il brutto angolo a punta è stato ricreato con mezzi semplici: lo spazio libero dopo l’abbattimento del chiosco ha ricevuto una pavimentazione in granito e delle panchine e alberi, con alcuni gradini che riprendono il dislivello.

Da una parte, un muretto serve come limitazione verso il traffico.

Da una parte, un muretto serve come limitazione verso il traffico.

Tutto questo non è molto spettacolare, ma sembra funzionare, visto che gli abitanti si siedono sulle panchine quando il tempo è bello, o rimangono semplicemente un attimo lì, prima di sparire nelle proprie abitazioni.

Le strisce rosse sul pavimento ricordano a chi ha dato il nome alla piazza e ha fondato l’associazione trekking norvegese, facendo in modo che tanti sentieri del Paese venissero segnalati con i segnali rossi.

Un’idea particolare sono le strisce rosse sul pavimento: esse ricordano a chi ha dato il nome alla piazza e ha fondato l’associazione trekking norvegese, facendo in modo che tanti sentieri del Paese venissero segnalati con i segnali rossi.

La progettazione della piazza è stata fatta da Grindaker Landskapsarkitekter.

La progettazione della piazza è stata fatta da Grindaker Landskapsarkitekter. Il granito proveniente dalla Cina è stato fornito dalla ditta Jogra.

Grindaker Landskapsarkitekter

Jogra Steinindustri AS

Fotos: Grindaker Landskapsarkitekter

(25.04.2016)