www.stone-ideas.com

Miscellanea

(Aprile 2010) Le imprese brasiliane di esportazione di pietre naturali diventano sempre „più deboli nella competizione“, così dice il bollettino „Informe“ (1/2010) dell’associazione nazionale Abirochas (portoghese). Questo dipende innanzitutto dalle tasse e dal cambio sfavorevole del dollaro. Nel 2009 le esportazioni registravano, paragonato all’anno precedente, nel valore -24% e nella quantità -16%. Con una somma di 724,1 milioni di US-$ (1673 milioni t) sono tornate, così, indietro sotto il livello del 2005. Solamente per la steatite si è verificato un aumento(+8,8%). Però, il fatto che le esportazioni di pietre dal Brasile erano già state fortemente in calo dal 2006 al 2007, quindi prima della crisi mondiale, è un indizio per gli autori della ricerca per una perdita generale di competitività, anche sul mercato locale.

Per il premio francese delle pietre naturali si possono accreditare anche i fornitori di materiali esteri, premesso che essi siano stati lavorati in Francia (francese).

Per far sparire in giardino o davanti alla casa degli oggetti, l’impresa USA Dekorra Products si è inventata un’imitazione di un masso erratico.

Le pietre naturali hanno trovato molteplice impiego nei progetti premiati dalla National Kitchen and Bathroom Association della Nuova Zelanda nell’anno scorso.

La fiera StonExpo/Marmomacc Americas si svolgerà nel 2011 insieme alla fiera Surface, dal 25 al 27 gennaio a Las Vegas. Il programma di conferenze inizia con un giorno di anticipo.

Un’azione di marketing interessante l’ha ideata l’associazione dei marmisti svizzeri (VSBS) in occasione del suo 100esimo anniversario: 100 associati dovranno produrre delle sedute. Gli oggetti saranno esposti in agosto per due settimane e saranno distribuiti, successivamente, in tutto il Paese. Per l’esposizione ci sarà una brochure con informazioni su produttori e materiali, come scrive la rivista tedesca „Naturstein“ (01/10).

Statue in marmo alte diversi metri di imperatori romani sono state trovate da archeologi belgio-turchi a Sagalassos, una città vicina la località turistica Antalya.

Pulitura e protezione della piramide di Cheope è stata eseguita con successo dalla ditta austriaca Finalit.

Conoscenze geologiche sul terremoto in Cile.

Video del mese: lavorazione manuale invece della segatrice a filo diamantato. Forse un’idea che indica una direzione alla lavorazione della pietra, la mostra un maestro turco del Taekwondo.