www.stone-ideas.com

Appunti brevi

(Novembre 2012) La spagnola Cosentino Group vuole fare, fino al 2014, investimenti per 176 milioni di € e realizzare nello stesso periodo un aumento del fatturato del 17%. Tutto questo ruota intorno al nuovo Engineered Stone „Dekton“, che sarebbe resistente agli raggi UV e idoneo anche per facciate esterne. Attualmente, l’impresa sta raddoppiando il suo parco industriale a Cantoria nella provincia di Almeria per raggiungere uno spazio di 1 milione di metri quadri e costruisce un centro di consegna nel quale possono essere caricate ad ogni turno di 8 ore 3300 lastre. La capacità di magazzino è di 115.000 lastre. La potenza della nuova linea di produzione Dekton è di 1500 lastre al giorno. Il materiale viene prodotto con un procedimento innovativo di sinterizzazione.  

Il scultore Domenico (Mimmo) Paladino installerà una nuova opera monumentale in la piazza santa Croce a Firenze. Si tratta di una gigantesca croce formata di 57 blocchi di marmo bianco in gran parte provenienti dalla cava delle Cervaiole di proprietà Henraux SpA e di altri blocchi forniti dalla stessa azienda (granito grigio e giallo, Pietra del Cardoso, Rosso Caucaso e bianco di Carrara).

Tactea è un’idea proveniente dalla Francia per piani di cucina: toccando il piano si possono controllare i sensori posizionati sotto i quali si possono regolare per esempio la luce in cucina o dei colori diversi.  

Le statue in marmo di Bernini sono famose. Il Metropolitan Museum of Art a New York City mostra 39 dei modelli in terracotta per i lavori di scultura e 30 disegni abbozzati (fino al 6 gennaio 2013).

Una panoramica sull’economia lapidea in Angola c’era in ottobre durante una conferenza alla fiera locale FIMA (Feira Internacional de Minas de Angola) (portoghese).

Il Festival Europeo delle Pietre, un incontro degli scalpellini di pietra per lavorare alle sculture si svolgerà il prossimo anno dal 21 al 23 luglio a Lincoln, Gran Bretagna.  

Una copia del Taj Mahal dovrebbe sorgere a Dubai come località per matrimoni, ha annunciato il giornale Hindustan Times.

La scarsità dell’acqua in Polonia in estate ha regalato una scoperta preziosa agli archeologi: nelle sedimentazioni del fiume Vistola a Varsavia sono stati trovati degli oggetti decorativi in marmo e alabastro. Probabilmente erano stati a bordo di una nave che doveva portare via, nel 17^ secolo, un bottino dell’armata svedese.

Video del mese: Le lontre apprezzano le pietre naturali come giocatolo e come attrezzo (1, 2).