www.stone-ideas.com

Appunti brevi

(Luglio 2013) India 1: Le ditte brasiliane di granito si aspettano una richiesta crescente, tra le altre cose dalla Cina e dall’India, per blocchi del proprio materiale. Come motivo viene indicato nel magazzino dell’associazione Abirochas (9/2013) il crollo del gigante del granito PRP Granites. L’attività di questo esportatore gigantesco e di ulteriori aziende era stata bloccata a metà 2012 per motivi di inosservanza di norme ambientali e per delle accuse di corruzione (portoghese).

India 2: Le imprese lapidee vogliono ottenere che le restrizioni severe per le importazioni di pietre naturali verso l’India possano essere rallentate oltre ai limiti stabiliti. E’ risaputo che nel crescente ceto medio del paese c’è una richiesta non soddisfatta per le pietre, visto che anche la produzione interna è regolata in modo severo attraverso delle licenze.  

    A partire dal 1° luglio la marcatura di pietre naturali con il marchio CE è obbligatoria nell’Unione Europea (UE). Avevamo rappresentato, nella nostra edizione di novembre 2008, gli aspetti fondamentali di questo marchio.  

Dott.ssa Francesca di Bitonto presenta il progetto „Stone Around“ del Consorzio Marmisti Chiampo (CMC).

Il Willowbank Stone Festival dal 13 al 15 settembre in Canada vuole presentare, come argomento, le pietre naturali e i suoi ruoli nelle culture.  

Sassi li usa il designer coreano Byung Hoon Choi, per esempio come piedi per i suoi mobili.  

Spesso sono gli edifici in pietra naturale che emergono come tesori della cultura più in pericolo sul continente secondo l’organizzazione Europa Nostra.   

Video del mese: gli showroom con le cucine dovrebbero essere creati in modo meno monumentale con le pietre naturali, sostiene la designer italiana Patricia Urquiola in un’intervista.

(02.07.2013)