www.stone-ideas.com

Alberto Campo Baeza: „Le Ragioni della Pietra“

Spazio Pibamarmi, via Chiampo 78, Arzignano (VI).

(Ottobre 2013) L’idea della pietra come essenza di un’architettura radicale e contemporanea è sottesa a molte opere di Alberto Campo Baeza. Attraverso disegni, modelli e fotografie, una mostra presenta questo tema, declinato in undici diverse realizzazioni di architettura, spazi urbani e allestimenti temporanei.

La mostra „Le Ragioni della Pietra”, curata da Davide Turrini, con allestimenti dello Studio VISTO aw, si protrarrà al 30 dicembre 2013 Alberto Campo Baeza Architetto e professore di Progettazione architettonica tiene conferenze e corsi presso istituzioni culturali e formative in tutto il mondo.

Mostra „Le Ragioni della Pietra“ di Alberto Campo Baeza.

Alberto Campo Baeza è nato a Valladolid ma ha “visto la luce” a Cadice, città di fondazione fenicio-romana nota come la più antica città dell’Occidente. Architetto e professore ordinario di Progettazione architettonica dal 1986, è stato direttore del Dipartimento di Progettazione della Escuela Tecnica Superior de Arquitectura di Madrid.

Ha tenuto conferenze e corsi in numerose istituzioni culturali e formative a Boston, Buenos Aires, Chicago, Dublino, Firenze, Lisbona, Londra, Losanna, Milano, Monaco, New York, Parigi, Philadelphia, Roma, Sidney, Stoccolma, Strasburgo, Venezia, Weimar, Washington, Zurigo.

„La Pietra di Sisifo“. Alberto Campo Baeza firmò il padiglione Pibamarmi al Marmomacc 2013.

Campo Baeza è stato premiato più volte con riconoscimenti internazionali tra cui la Tessenow Medal 2013 e il prestigioso Arnold W. Brunner Memorial Prize 2013, conferito dall’American Academy of Arts and Letters. La sua opera è stata oggetto di mostre monografiche nelle principali città spagnole e a Chicago, Francoforte, Londra, Lubiana, Mosca, New York, Parigi, Tokio, Vicenza.

Tra le sue realizzazioni si ricordano la Scuola a San Fermin (1985), la Scuola Drago a Cadice (1992), la Biblioteca di Orihuela (1992), il Centro di Innovazione Tecnologica a Maiorca (1998), la Sede della Caja De Ahorros a Granada (2001), gli Uffici del Servizio Sanitario ad Almeria (2002), la Casa Guerrero a Zahora (2005), l’Asilo Benetton a Treviso (2007), il Museo della Memoria Andalusa a Granada (2009) e gli Uffici della Giunta Regionale a Zamora (2012).

Alberto Campo Baeza è autore di numerosi contributi critici sull’opera di Mies va der Rohe, Tadao Ando e Lluis Barragan e di importanti scritti teorici di architettura, pubblicati a partire dal 1978 e selezionati nelle sue recenti raccolte di saggi intitolate „La Idea Construida” (2006) e „Principia Architectonica” (2012).

Nonostante l’intensa attività teorica e progettuale, Campo Baeza ha raccolto nella sua biblioteca personale più libri di poesia che di architettura; egli inoltre non possiede l’automobile, né il telefonino, né la televisione e neppure l’orologio, ma vive ugualmente felice.

La mostra „Le Ragioni della Pietra“ sarà aperta al pubblico (Spazio Pibamarmi, via Chiampo 78, Arzignano (VI)) su prenotazione al 30 dicembre 2013,
Telefono 0444 688663, Mail.

Fonte: comunicati stampa

See also:
yZamora5

 

 

 

 

(11.10.2013)