„Stone“ a Poznań, „Jarmark Kamieniarski“ (Borsa delle pietre) a Wrocław

„Le scale di Gulliver“, così viene chiamata nel gergo locale questa cava vicino Rybnik in Slesia. Foto: Wikimedia Commons

(Gennaio 2014) A livello mondiale le fiere di pietra stanno cambiando profondamente, cercando dei profili nuovi. Dalla fiera più importante della Polonia per le pietre naturali, la  Kamień-Stone, c’è l’ultima novità sotto questo aspetto: lì, gli organizzatori finora comuni si divideranno, creando di conseguenza un’ulteriore evento per il settore delle pietre naturali in Polonia.

  Geoservice-Christi organizzerà a Wrocław, nel sud della Polonia, una propria manifestazione. Il suo nome sarà Jarmark Kamieniarski, tradotto „Borsa delle pietre”, e offre già delle informazioni sul suo profilo: infatti non sarà una fiera nel senso comune della parola, come ci dice Marzena Kantor di Geoservice-Christi.

Una particolarità sarà la grandezza degli stand: essi essenzialmente non supereranno i circa 25 o 30 m² di superficie, rendendo in questo modo il noleggio relativamente conveniente per il gruppo di mira dei marmisti artigianali. La manifestazione mira ad offrire loro l’opportunità di presentarsi ai consumatori finali.

Il Jarmark Kamieniarski non vuole attirare i marmisti artigianali soltanto come espositori, ma anche come visitatori ed acquirenti. Per questo la manifestazione si svolgerà dal 28 al 30 marzo 2014 – in corrispondenza, secondo l’esperienza degli organizzatori, con l’inizio della stagione, quando le ditte ordinano attrezzi e materiale.

La location è un padiglione affianco a quella Sala del Centenario nel quale si era svolta la fiera di pietra Kamień già in passato. Lì si svolgerà contemporaneamente una fiera dell’edilizia.

La zona intorno a Wrocław è il centro dei marmisti in Polonia, e ha una lunga storia nella produzione di pietre naturali. Non lontano, in direzione ovest, è situato Strzegom, il centro della produzione del granito. La fiera a Poznań ha sempre sofferto del fatto che gli operatori dal sud della Polonia non si lasciavano animare a visitare la città industriale al centro del paese, che si trova ad una distanza di soltanto 150 km. Questo dipendeva anche dal collegamento delle infrastrutture che facevano diventare la visita della fiera un viaggio di 2 giorni.

Alcuni insider hanno però anche commentato che i marmisti preferirebbero un ambiente più familiare e che la città industriale non corrispondeva ai loro gusti.

   A Poznań MTP organizzarà la fiera „Stone“. Essa si svolgerà come di consueto a novembre, questa volta dal 26 al 29. Si presume che si rafforzerà il suo profilo di manifestazione con rilevanza oltre i confini nazionali, con focus sull’ Europa centrale e orientale. Uno dei punti di forza di Poznań è che è facilmente raggiungibile e dispone di un centro fieristico moderno situato proprio nei pressi della stazione ferroviaria.

A proposito: in Polonia c’è anche un’altra fiera di pietre, cioé la Interkamień, dal 11 al 13 di aprile 2014 a Kielce, con importanza regionale per il sudest del paese.

Stone, Poznań

Jarmark Kamieniarski, Wrocław

See also:

(10.01.2014)