www.stone-ideas.com

„Alberi“ in acciaio e il loro „fogliame“ in pietra

Plaza Pormetxeta, Barakaldo.

(Gennaio 2013) Nella città spagnola di Barakaldo ci sono degli „alberi” molto particolari sulla Plaza Pormetxeta: sono di acciaio e hanno un „folgiame“ in pietra. Con questo ci si pone qualche domanda: perché questo? E soprattutto: come è stato fatto?

Noi abbiamo chiesto spiegazioni ai produttori di Xpiral Arquitectura e MTM Arquitectos. La questione del „Perché“ la spieghiamo più avanti, dato che la si può comprendere soltanto nel contesto.

Sui „rami“ e „rametti“ in acciaio Corten sono state messe sotto tensione delle reti in filo di ferro particolarmente resistente, sul quale sono stati poggiati i massi di pietra.

Il „In che modo“ è semplice: sui „rami“ e „rametti“ in acciaio Corten sono state messe sotto tensione delle reti in filo di ferro particolarmente resistente, sul quale sono stati poggiati i massi di pietra.

Effettivamente danno l’impressione di un fogliame, in base alla posizione del sole che crea un disegno di luci ed ombre per terra.

Effettivamente danno l’impressione di un fogliame, in base alla posizione del sole che crea un disegno di luci ed ombre per terra.

Ora torniamo sul „Perché“. In realtà tutta la piazza Pormetxeta è un versante ripido con il fiume Nervion ai suoi piedi. Una volta c’era dell’industria pesante sulla riva, e dopo il suo abbandono la zona giaceva triste e dimenticata.

La riprogettazione e rianimazione ha ricevuto tanta attenzione ed è stata ammessa nelle finali del Mies Arch, il premio di architettura dell’Unione Europea.

Prima gli architetti si erano dedicati ai passaggi sul versante che attraversano un dislivello di 20 m. Essi sono stati allargati per migliorare il collegamento tra la riva del fiume della city.

Prima gli architetti si erano dedicati ai passaggi sul versante che attraversano un dislivello di 20 m. Essi sono stati allargati.

I sentieri non sono soltanto allargati, ma sono stati parzialmente coperti con delle griglie metalliche chiare.

I sentieri non sono soltanto allargati, ma sono stati parzialmente coperti con delle griglie metalliche chiare. L’intenzione era di creare in questo modo degli spazi per negozi dando contemporaneamente ai cittadini l’opportunità di sostare.

Il cuore dello spazio di sosta è ora lo spazio con gli “alberi in acciaio e pietra”.

Il cuore dello spazio di sosta è ora lo spazio con gli “alberi in acciaio e pietra”. Il compito dei massi in pietra come „rami“ è quello di conferire al centro dell’impianto, attraverso la loro massa, un peso estetico praticamente come contrappeso al versante in discesa. „Le pietre pesanti sulle strutture degli alberi agiscono come degli stabilizzatori orizzontali“, ci scrivono gli architetti, „con materiali diversi non si riuscirebbe ad ottenere questo effetto.“

Xpiral Arquitectura

MTM Arquitectos

Foto: David Frutos/BISimages

(30.01.2014)