www.stone-ideas.com

Le pietre naturali utilizzate con effetto: trapezi nella hall e un lavandino come il corso di un ruscello

La villa offre un panorama sul lago Wörther in Austria e non solo la sua posizione è spettacolare. I progettisti dello studio viennese Project A01 architects hanno utilizzato la pietra naturale con effetto, un motivo per il quale le idee in pietra hanno ottenuto il premio di design attuale del centro lapideo Hallein addirittura in 3 categorie.

Da una parte c’è la pavimentazione nella hall dell‘ abitazione: trapezi in marmo bianco Thassos e pietra calcarea marrone chiaro Avorio dominano l’impressione.

In modo delicato le linee portano gli sguardi dei visitatori, per esempio, diritti nel salotto con la finestra panoramica.

In modo delicato le linee portano gli sguardi dei visitatori, per esempio, diritti nel salotto con la finestra panoramica.

Comunque, questi trapezi non sono soltanto decorativi, ma si riferiscono anche agli esterni dell‘ edificio: il piano superiore è stato rivestito con lastre in una forma simile e ci sono dei trapezi anche su una parte del tetto..

Al pian terreno è posizionata la parete della casa con delle lastre rettangolari in pietra calcarea Jura Gala in varie dimensioni.

Al pian terreno è posizionata la parete della casa con delle lastre rettangolari in pietra calcarea Jura Gala in varie dimensioni. I singoli elementi saltano avanti e indietro, le superfici sono spazzolate o sabbiate..

Il pavimento è stato coperto con una pietra calcarea concoidale bocciardata e spazzolata.

Il pavimento è stato coperto con una pietra calcarea concoidale bocciardata e spazzolata.

Infine, insolita è anche l’architettura stessa, per esempio nella divisione degli edifici in due parti.

Infine, insolita è anche l’architettura stessa, per esempio nella divisione degli edifici in due parti: verso la strada c’è una parte con spazi utilitari e un garage, che ricorda un po‘ un‘ astronave galattica. Verso il lago ci si collega all’edificio abitativo con 2 piani. Le due parti sono state unite dal rivestimento bianco.

Non per ultimo, il bagno per gli ospiti merita attenzione.

Non per ultimo, il bagno per gli ospiti merita attenzione: il lavandino a massello nella pietra calcarea Amani Dune sembra attraversato dal corso di un ruscello. Il lavandino ha una lunghezza di 1,1 m e 10 cm di spessore. Pareti e pavimento riportano le pietre calcaree Amani Dune e Avorio, entrambe levigate fine.

Le lastre sulle pareti sono state composte in un modo che sembra che le venature le stiano attraversando.

Le lastre sulle pareti sono state composte in un modo che sembra che le venature le stiano attraversando.

I lavori di pietra naturale sono stati eseguiti dal marmista Wolfgang Ecker Gmbh, Traiskirchen.

Premio design Steinzentrum Hallein (tedesco)

Project A01 architects

Wolfgang Ecker GmbH (tedesco)

Foto: Richard Watzke (tedesco)

(19.06.2014)