www.stone-ideas.com

Nel nuovo distretto business di Abu Dhabi c’è un’oasi verde con riferimenti al deserto

Nelle somiglianze di un deserto del golfo Persico, l’artista e architetto paesaggistico degli USA Martha Schwartz ha creato il verde centro nel distretto Sowwah Square ad Abu Dhabi. Per fare questo non ha portato le alte dune nella capitale dei Emirati Arabi Uniti. Indubbiamente si possono riconoscere, però, nelle colline verdeggianti tra i palazzi dedicati a uffici e hotel, i modelli del paesaggio davanti alle porte della città..

La creazione evidenzia comunque in modo inequivocabile che il business è lo scopo dello Sowwah Square: si conoscono posti del genere per esempio da New York City, dove i dipendenti che lavorano nei palazzoni si siedono durante la pausa pranzo negli esterni al sole e godono di qualche boccata d’aria fresca e di sole.

Le pietre naturali sono l’elemento determinante nella creazione di Martha Schwartz.

Le pietre naturali sono l’elemento determinante nella creazione di Martha Schwartz.

Ha collegato in modo raffinato forma e funzione. Così le colline desertiche più alte di una persona offrono anche riparo dal vento Shamal, che spesso soffia con grande forza sul golfo.

Ha collegato in modo raffinato forma e funzione. Così le colline desertiche più alte di una persona offrono anche riparo dal vento Shamal, che spesso soffia con grande forza sul golfo.

Intorno alle colline corrono delle panchine in pietra come le si conoscono dai quartieri business nell‘ ovest. Percorrono nei loro interni anche dei piccoli corsi di acqua che rendono il microclima più piacevole.

Intorno alle colline corrono delle panchine in pietra come le si conoscono dai quartieri business nell‘ ovest. Martha Schwartz gli conferisce anche una funzione aggiuntiva: percorrono nei loro interni anche dei piccoli corsi di acqua che rendono il microclima più piacevole. I gradini in questi canali a modo dei tradizionali sistemi di irrigazione Falaj procurano un piacevole gorgoglio e offrono l’occasione di toccare l‘acqua.

Un’ulteriore riferimento alle tradizioni locali è rappresentata dall’insieme delle linee dei graniti in vari colori sul pavimento. In queste linee si può vedere un accenno ai tappeti dei beduini.

Un’ulteriore riferimento alle tradizioni locali è rappresentata dall’insieme delle linee dei graniti in vari colori sul pavimento. In queste linee si può vedere un accenno ai tappeti dei beduini.

Un particolare di un disegno del progetto mostra la molteplicità dei tipi di pietra e delle superfici.

Un particolare di un disegno del progetto mostra la molteplicità dei tipi di pietra e delle superfici.

Le colline ripide permettono l’inserimento di molto più verde rispetto ad uno spazio piano. I tipi i piante sono stati selezionati sulla base della loro resistenza a siccità e caldo, alla loro resistenza in generale e poche esigenze alla cura. Le foglie e i fiori hanno dei colori forti.

Gli alberi sono un tipo di Ficus, che formano, quando hanno raggiunto la piena crescita, un tetto di foglie come protezione dal sole. Siccome il fogliame inizia soltanto da un‘ altezza di 3 metri, l’oasi verde rimane aperta.

Il Sowwah Square è parte dell‘Al Mariyah Island di Abu Dhabi, dove sta nascendo un nuovo quartiere cittadino con grattacieli per uffici, alberghi, negozi costosi e attrezzature per il tempo libero. Un domani 12.000 persone dovrebbero svolgere lì la loro occupazione. Nell‘ anno 2012 è stato terminato il luogo di tranquillità e di ritiro di Martha Schwartz con 2,6 ettari di superficie. Il progetto ha ottenuto in merito alla sostenibilità la valutazione LEED Gold.

Nelle zone di accesso è stata piantata dell’erba medio alta che lascia spaziare liberamente lo sguardo sull‘ impianto e invita ad entrare. L’ondeggiarsi dell’erba nel vento Shamal offre un atmosfera particolare.

Nelle zone di accesso è stata piantata dell’erba medio alta che lascia spaziare liberamente lo sguardo sull‘ impianto e invita ad entrare. L’ondeggiarsi dell’erba nel vento Shamal offre un atmosfera particolare. Le bassi siepi circostanti si trovano spesso nei paesi arabi.

Le pietre naturali sono state fornite dalla ditta italiana Campolonghi. I lavori di giardinaggio sono stati eseguiti dalla Desert Group, UAE.

Sowwah Square

Martha Schwartz Partners

Campolonghi

Foto: Duncan Chard

Martha Schwartz: Sowwah Square, Abu Dhabi.(12.10.2014)