www.stone-ideas.com

Macael Mármol e la matematica sul pavimento della casa di Dio

Il pavimento della chiesa cattolica Santa Maria, nel paese Mahón sull’isola delle Baleari di Minorca, è sensazionale: esso è stato creato applicando delle formule della matematica moderna. Tesselatura di Penrose è il termine tecnico. Negli anni ‘70 il matematico inglese ha scoperto le formule, e più o meno nello stesso periodo è stato rinnovato il pavimento della chiesa.

Per il pavimento servono due rombi.

Per il pavimento servono due rombi.

Questi rombi permettono un’interpretazione varia facendo nascere un disegno ordinato, ma allo stesso tempo non regolare, come dimostra questo esempio di Wikipedia.

Questi rombi permettono un’interpretazione varia facendo nascere un disegno ordinato, ma allo stesso tempo non regolare, come dimostra questo esempio di Wikipedia.

Evidenti sono nel disegno in Santa Maria de Mahón le stelle a cinque punte che si creano ripetutamente.

Evidenti sono nel disegno in Santa Maria de Mahón le stelle a cinque punte che si creano ripetutamente.

Però: creare tutto un pavimento con un parquet di questo genere mette sia il produttore delle piastrelle che il posatore davanti a delle sfide di altissimo livello, perché gli angoli dei singoli elementi devono essere estremamente precisi, altrimenti un piccolo errore diventa velocemente un grande problema.

Nel caso delle tesselature di Penrose la possibilità di utilizzare le fughe per rimediare alle imprecisione è molto limitata.

Per Santa Maria de Mahón era l’esperto spagnolo per le pietre naturali Natural Quality Stone (NQS)ad avere avuto il coraggio di affrontare progetto. L’azienda si è specializzata in imprese difficili da risolvere in stretta collaborazione con il cliente. Qui era stato incaricato dalla parrocchia l’architetto Jesús Cardona Pons dello studio nontropia.

Sono state utilizzate delle marmette di marmo bianco Macael in diverse sfumature.

Sono state utilizzate delle marmette di marmo bianco Macael in diverse sfumature. La composizione delle varie tonalità selezionate hanno reso possibile di evidenziare esteticamente alcuni elementi della tesselatura, come per esempio le stelle. Per raggiungere questo scopo, era comunque necessario svolgere un’importante lavoro preliminare al computer. Alla fine ogni marmetta aveva il suo posto preciso.

Particolarmente difficile era la posa intorno alle colonne.

Un supporto importante per il progetto lo ha fornito la ditta Mapei contribuendo con una malta particolare e consulenza competente, come ci ha scritto Carmen Sabiote di NQS.

E‘ quasi un peccato che nel frattempo siano state rimesse le panchine. Soltanto nella zona di ingresso e davanti all’ altare il parquet di marmo è liberamente visibile.

Una delle stelle è stata creata con il marmo rosso Rojo Alicante. Le sue cinque punte indicano le linee di allineamento dell’ edificio.

Una delle stelle è stata creata con il marmo rosso Rojo Alicante. Le sue cinque punte indicano le linee di allineamento dell’ edificio.

La chiesa è degli anni dal 1748 al 1790. Essa contiene tanti stili „dalle volte gotiche fino ai cori e alle cappelle neoclassiche e barocche”, così riferisce Carmen Sabiote. Il suo elemento più prezioso è un organo istallato dal costruttore di organi svizzero John Kyburz nel 1810.

Natural Quality Stone

nontropia

Macael Mármol

Foto: Natural Quality Stone

(10.12.2014)