www.stone-ideas.com

Appunti brevi

Fino al 10 di settembre è stato indetto un concorso selfie dalla fiera Cersaie (dal 28 al 02 di ottobre 2015). Per partecipare bisogna fare un selfie dei propri piedi e/o scarpe e metterlo in rete sotto gli Hashtag #SELfeet #Cersaie2015 su Instagram. L‘unica condizioni è quella che i piedi o le scarpe devono essere posizionate su un pavimento in ceramica, legno o pietra naturale. Questi materiali sono al centro della fiera di Bologna. Le foto migliori verranno pubblicate sulle pagine web della fiera e dell’associazione italiana della ceramica. Al fotografo del miglior selfie alla Cersaie ingresso gratuito per il 30 di settembre.

Mortai in marmo per la cucina li ha da ditta spagnola Artensanía Muro. Sulla sua pagina facebook mostra anche palloni con marmo bianco e nero (1, 2).

Nella città inglese di Leeds vengono rubate e rivendute grandi quantità di cubetti da pavimentazione di marciapiedi, così annuncia il portale itv News.

Più di pizza, pasta e piazza. Il governo italiano ha pubblicato un video web, nel quale si parla delle prestazioni Hi-Tech del paese al di là dei soliti cliché. Il settore delle pietre naturali, leader a livello mondiale nel settore pietre naturali, non viene menzionato e appare al limite sotto all’aspetto dell’esportazione di tecnologie.

„Symbio“. Foto: Felix Ruder„Symbio“, così lo studente svedese di architettura Felix Ruder chiama la sua sedia con una seduta fatta con informi di granito, come si trovano in natura. I piedi in legno sono stati soltanto inseriti e cadono quando si muove la sedia. Quindi, la sedia dovrebbe rimanere in una posizione fissa così come se gli uomini fossero spariti dalla terra. Uno scenario di questo genere lo ha descritto Alan Weismann in „The World Without Us“ (Il mundo senza di noi).

Gli architetti di Foster + Partners sono stati scelti per progettare il nuovo sistema del traffico pubblico a Jeddah.

Athena Marmi, specialista nella valle italiana del Chiampo per lavorazioni di pietra di alto livello, ha creato una nuova pagina web.

Video del mese: Jade City è il nome di un villaggio nel British Columbia, Canada. Lì vivono 35 persone che coltivano la giada e vendono la pietra innanzitutto in Cina. Il ramo canadese di Discovery Channel ha fatto diventare il villaggio e una famiglia del posto l’argomento di una serie con il titolo „Jade Fever“ (1, 2, 3).

(03.05.2015)