www.stone-ideas.com

Jan van de Pol: scultore con background come psicologo e psicoterapeuta

Jan van de Pol.

Noi avevamo chiesto allo scultore belga-olandese Jan van de Pol se alcune delle sue opere avessero degli occhi con cui la pietra guarda l‘osservatore.

Jan van de Pol.

L’artista si era dimostrato sorpreso – in questo modo lui stesso non aveva mai visto queste opere, così ci ha risposto tramite mail. Ma: „Le sculture sono come degli oggetti vivi“, contengono sempre qualcosa di ognuno di noi, ognuno vede in essi qualcosa di diverso, e in qualche caso è possibile addirittura che qualcuno abbia l’impressione di sentirsi guardato dall’opera.

Jan van de Pol.

Questa risposta, dall’altra parte, aveva sorpreso noi. Gli artisti tendono a spiegazioni dettagliate fornendo degli insegnamenti.

Jan van de Pol.

Nel caso di Jan van de Pol non ci saremmo stupiti, visto che è di professione psicologo clinico e psicoterapista, e guarda quindi volentieri „dietro alla facciata” e interpreta ciò che ci trova.

Jan van de Pol.

L’artista Jan van de Pol si lascia volentieri ispirare dalla forma grezza della pietra. Le sue opere le definisce „semi-abstract“, oscillando tra molto concreto e completamente astratto.

Le sculture – molte di esse fanno parte della categoria monumentale – sarebbero „pensieri o ricordi in pietra“, così la sua citazione di un critico. Importante sarebbe per lui per il suo lavoro che „la forza del materiale rimane intatta.“

Jan van de Pol è arrivato all’arte per caso, cioé tramite un amico artista. Quest’ultimo lo aveva invitato a creare una scultura in legno. Dopo alcuni corsi in legno e bronzo è arrivato alla pietra come materiale preferito.

Per sei anni ha lavorato durante i fine settimana nell’atelier di Lucien van Eerden, un’artista conosciuto a livello locale, e dal 1985 ha lavorato per 3 giorni alla settimana come psicoterapeuta e per 3 giorni come sculture.

L’artista ha partecipato a tanti simposi a livello mondiale, e in tanti paesi ha fatto delle esposizioni. Attualmente è Co-organizzatore dell‘ Internationaal Beeldhouwsymposium a Helmond, in Olanda.

Jan van de Pol è nato 62 anni fa in Belgio, oggi vive in Olanda.

Quale ruolo ha avuto la sua famiglia per il suo percorso in arte? Nessuno, così risponde secco. „Non siamo andati in musei, a concerti o cose del genere… Ma quando ho iniziato con la scultura, i miei genitori erano molto fieri di me e hanno acquistato le mie prime opere. Oggi mia madre, che è ancora in vita, è il mio ammiratore più grande.“

Jan van de Pol

Jan van de Pol.Jan van de Pol.Jan van de Pol.

(19.06.2015)