www.stone-ideas.com

„Marmo Fluido“: una pietra artificiale low-tech fatta di polvere di marmo

„Ricette in resina naturale“: Pepe Heykoop.

„Marmo Fluido“, così si chiama una nuova pietra artificiale creata dall’ uomo. Ancora una volta, questo nuovo sviluppo arriva dall’Italia, ma questa volta il prodotto si distingue in punti determinanti da quelli precedenti come il seminato alla veneziana, gli agglomerati o gli engineered stones: il „Marmo Fluido“ viene prodotto in modo low-tech e utilizza come leganti la resina di alberi naturali.

Ancora di più: il materiale è termoplastico, cosa che significa che può essere reso liquido nuovamente con l‘impiego del calore. Dopodiché è possibile plasmare nuovamente il materiale.

In questo modo si imita, in scala ridotta, il ciclo delle pietre praticato dalla natura da miliardi di anni sulla Terra. In entrambi i casi c‘è la polvere di marmo all’origine. Il procedimento è possibile anche con la polvere di altri tipi di pietra.

„Ricette in resina naturale“: Sander Wassink.

Il materiale è stato sviluppato dal designer Carmine Deganello e dall’modellista Antonio Luchinelli. Entrambi sono originari della zona intorno a Carrara.

Il „Marmo Fluido“ è quasi una creazione della cucina, alla quale i due ideatori lavorano da 5 anni: polvere di marmo, che si forma per esempio con il taglio dei blocchi, viene mischiata con resina di alberi e cotta in una pentola normale con temperature normali. Il segreto sta nel giusto tipo di resina (di alberi locali) e nel loro giusto rapporto.

„Ricette in resina naturale“: Carmine Deganello.

L’impasto fluidificato dal calore può essere versato in uno stampo, plasmato o essere applicato in strati da una stampante 3D. Una volta raffreddato, si può lucidare la superficie. Esiste anche la possibilità di raffreddare la massa calda con uno shock nell’acqua ghiacciata. Con l’aggiunta di pigmenti si può modificare il colore giallino.

Con il progetto „Ricette in resina naturale“ i due avevano chiesto ad altri designer di „giocare con il materiale “, come si vede in un video. Noi mostriamo i risultati: sulla foto sopra in alto è stata rivestita la parte interna di un borsello di pelle con „Marmo Fluido“, in modo da creare un vaso (designer: Pepe Heykoop).

„Ricette in resina naturale“: Massimiliano Adami.

Nello stato raffreddato il „Marmo Fluido“ è duro come una pietra ed ha anche quasi lo stesso peso, perché circa l’80% della massa è polvere di pietra.

E il prezzo? La resina di alberi è disponibile a circa un terzo del prezzo della resina artificiale e la polvere di pietra non costa quasi niente. „Bisogna anche considerare nel calcolo che il nostro materiale può essere riutilizzato al 100%“, così evidenzia Deganello. In più possono essere eventualmente tolte anche le spese per lo stampo.

Marmo Fluido

Carmine Deganello

Antonio Luchinelli, Pietrasanta Industries

Foto: Designer

„Ricette in resina naturale“: Roel Huisman.„Ricette in resina naturale“: Jeroen Wand.„Ricette in resina naturale“: Jòlan van der Wiel.„Ricette in resina naturale“: Jorrit Taekema.„Ricette in resina naturale“: Sjoerd Jonkers.

(23.09.2015)