www.stone-ideas.com

Disegno traforato nella pietra come divisorio di spazio variabile

Paolo Ulian, F65: „Moiré“.

Divisori di spazio sarebbero un mercato promettente per il settore lapideo, questo lo stiamo sostenendo da tempo. Una variante interessante la porta ora sul mercato il designer italiano Paolo Ulian insieme alla ditta F65: si tratta di una lastra di pietra traforata, che è stata eseguita doppia.

Paolo Ulian, F65: „Moiré“.

Una delle sezioni può essere spostata, in modo che i fori possano essere a volte più grandi o più piccoli.

Paolo Ulian, F65: „Moiré“.

„Moiré“ è il titolo del divisorio, liberamente ispirato dalla fantasia consueta.

Noi commentiamo: una variante classica di divisori di spazi in pietra sono i Mashrabiyas conosciuti nei paesi arabi. In India essi si chiamano Jalli e sono ampiamente diffusi anche lì.

Paolo Ulian

F65, Francesca Bufalini

Foto: F65

See also:

 

 

 

 

(27.09.2015)